Problema personale nell’amore "altalenante"

    Salve a tutti, sono Andrea, ho 19 anni e ho un dubbio da chiarire.
    Ho una ragazza da qualche giorno. Sento che è la ragazza giusta. Mi piace ed è in empatia con me. Credo di essere innamorato. Sono sempre stato sofferente nell’amore. Mi sono anche illuso di essere innamorato di una ex ragazza (storia durata oltre un anno) ma alla fine ho scoperto che non lo sono mai stato.
    Questa sera mi è salita indifferenza, una cosa angosciante. Fino a ieri stavo per dirle che l’amavo e nel giro di una serata mi sale questa orrenda sensazione. Io non voglio perdere questa ragazza e né tanto meno farla star male.
    Per voi psicologi, l’amore è un sentimento che va e viene o è stabile?

    Rispondi

    Mi spiace tanto che non ti abbia risposto nessuno… .

    Rispondi
Rispondi a: Problema personale nell’amore "altalenante"
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi