Penso solo a non deludere gli altri

    flower-bouquet-422709_640Ho 25 anni e da qualche settimana sono particolarmente triste, piango tutte le sere pensando a quanto io sia inadeguata per questo mondo. Ho dei difetti caratteriali che mi stanno devastando personalmente, non riesco a vivere tranquilla… sono sempre sotto stress perché penso sempre e solo a non deludere gli altri e quelle rare volte che riesco a dire di no poi mi sento maledettamente in colpa e sto male pensando di aver deluso o offeso qualcuno, mi auto convinco che quella persona sarà arrabbiata con me e che sarà distaccata. Questo fa si che io faccia sempre quello che devo o,meglio, quello che si aspettano gli altri e mai quello che voglio.
    Io ho spesso cercato dentro di me motivazioni per questo mio modo di essere e l’unica cosa che mi fa pensare é che quando i miei si sono separati,circa dieci anni fa, ho iniziato ad assumermi troppe responsabilità perché vedevo tutti star male, entrambi i miei genitori si confidavano con me (mi davano un peso enorme ma non l’ho mai detto) perché “ero grande”, mio fratello minore spesso piangeva ed ero io ad andar lí ad abbracciarlo senza dire nulla..e mio padre ha iniziato a comportarsi da padre amico invadente e mia madre a ribadire quanto sia stanca di lavorare per noi e che appena troveremo un lavoro lei si ritirerà. Io vorrei tanto scappare, andare lontano… Non so veramente più chi sono. Ringrazio chiunque abbia la pazienza di leggere questo mio sfogo. Grazie ancora.

    Rispondi
    Avatar photo

    Cara 1989 buongiorno,

    nella descrizione che ha fatto di sè mi colpiva il fatto di aver menzionato una serie di difetti caratteriali che la stanno devastando e che non le permettono mi è sembrato di capire, di essere serena e di vivere di più in armonia con sè stessa e con gli altri.

    Io credo che più che di difetti caratteriali possiamo dire che potrebbero essere più delle modalità con le quali da qualche tempo a questa parte sta entrando in relazione prima di tutto con sè stessa e poi con gli è accanto.

    Emerge da quello che scrive questa sensazione di inadeguatezza e forse mi sono immaginata, anche di ciò che è stato il vivere in maniera così emotivamente forte, la separazione dei suoi genitori che nella vita di chi ha vissuto una situazione di questo tipo rappresenta comunque una situazione di lutto che va in qualche modo elaborata nel tempo anche se magari sono passati degli anni.

    Questo non vuol dire che tutto è riconducibile solo a ciò che è successo, ma a livello emotivo potrebbe aver comunque smosso alcune emozioni e lati psicologici che magari possono essersi nel tempo accentuati e quindi recarle a livello emotivo e psicologico una situazione di disagio.

    E’ in un momento probabilmente anche di definizione di sè stessa, di cosa vuole e forse di come vorrà vivere la sua vita e questo rappresenta un passaggio importante che va considerato con attenzione e cura.

    Credo che possa essere utile per lei prendere in considerazione l’idea di contattare uno specialista con il quale poter lavorare su questa dinamica relazionale e su questo momento che sta attraversando. Potrebbe rappresentare per lei un momento di crescita e di elaborazione che nel tempo le potrà permettere di prendere magari anche delle decisioni che contengano dei NO senza che questo possa intaccare il rapporto con la persona alla quale questo no è stato detto e trovare anche la giusta distanza, laddove avvengano sfoghi e confidenze forse non adeguate al contesto, su ciò che le viene detto e magari trovare una comunicazione diversa all’interno della sua famiglia.

    E, sopratutto, poter prendere contatto con sè stessa, con il suo mondo e trovare piano piano la sua strada.

    Un caro saluto e buona giornata.

    Dott.ssa Emanuela Venanzoni.

    Rispondi
Rispondi a: Penso solo a non deludere gli altri
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi