Sono ossesionata dal mio viso

    Salve, non so più cosa fare. Ho 20 anni, sono sempre stata fissata sul mio aspetto fisico, soprattutto sul viso, ma adesso la situazione peggiora di giorno in giorno. Mi guardo continuamente allo specchio e mi disprezzo, anche se in realtà prima avevo degli sbalzi e passavo da sentirmi molto carina a farmi schifo, adesso solo la seconda. Ho preso appuntamento per rifarmi il naso, anche se sono consapevole che non è quello il vero problema, tutti mi dicono che sono scema a farlo e anche alcuni chirurghi mi hanno detto che non avrebbe avuto senso farlo, lo so di non avere un naso orribile ma so che può essere comunque migliorato quindi perché non farlo; ma so che il vero problema è la forma del viso, rotonda anzi larga, direi..e il fatto che non si possa cambiare in nessun modo mi sta distruggendo dentro. Ho anche gli occhi molto piccoli ma almeno quello posso nasconderlo con il trucco..Sono frustrata perché penso 24h su 24h a questo, tutto è finalizzato a questo(lavoro per poter spendere tutto in chirurgia), mi faccio circa 30 foto al giorno per vedermi da altri punti di vista e non c’è un secondo a cui non pensi a questo, anche quando guardo la tv mi soffermo a guardare tutte le ragazze e la loro forma del viso per vedere se assomiglia alla mia, quando sono a lavoro penso a questo, prima di addormentarmi penso a questo e sono profondamente infelice. Non mi va più neanche di uscire e cerco di evitare di uscire con le mie amiche più possibile perché se non mi sento bella fuori non riesco a godermi niente, non riesco a essere felice. Sembro superficiale, anche se non pensavo di esserlo, ma questa è la realtà. Veramente non trovo una soluzione.

    Rispondi
    Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

    Buongiorno Sara,

    la sua è una vera e propria ossessione dismorfofobica che la sta limitando nella vita e nelle relazioni. Sta diventando una malattia.

    Deve assolutamente prendere il coraggio di incontrare NON un chirurgo ma uno psicologo o uno psichiatra quanto prima. Queste condizioni possono essere superate con le adeguate terapie e non intendo solo una terapia farmacologica che eventualmente le attenuerebbe i sintomi, ma intendo una psicoterapia psicodinamica.

    Mi dia retta, lasci perdere il chirurgo e pensi ad un gesto d’amore per sé: si faccia aiutare.

    Cordiali saluti

    Rispondi
Rispondi a: Sono ossesionata dal mio viso
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi