Non mi interessa corteggiare le ragazze

    Non mi interessa corteggiare le ragazze

    Ciao a tutti!
    Sono nuovo del forum. Mi chiamo F. e ho 24 anni.
    Ho un problema che sta iniziando a diventare “grave” perché non riesco a risolverlo nonostante ci stia dietro da anni.
    Probabilmente molti penseranno che ho problemi gravi o da risolvere ecc.
    Il fatto è che non è così.
    Ho passato anni a costruirmi autostima e inizio a vedere qualcosa da un po di tempo. Ho un buon rapporto in famiglia (genitori e fratelli che mi vogliono bene e con cui non litigo più, mi danno attenzione ecc), una vita sociale da studente fatta di molte conoscenze, amicizie e occasioni (la gente mi cerca e viceversa e sta bene con me), in generale ho rapporti sociali buoni e penso di essere abbastanza solare e socievole con gli altri (mi è stato anche detto).
    Ho lavorato anche molto per cambiare di parecchio il mio aspetto, i miei modi ecc. E di anche questo a distanza di pochi anni mi è stato detto che sembro un altro.

    Tuttavia ho un evidente problema affettivo con le ragazze. Non riesco proprio ad interessarmi, a fare discorsi interessanti, ad interessarle, ad amarle, non ho voglia (non so?) Corteggiarle e trattarle come si deve.

    Ci provo anche con l’aiuto di amici a “sbloccarmi” provandoci ma le volte in cui capita non so davvero come muovermi e mi rendo conto di annoiarle. Quando ci provo quasi mai finisce con un “sono soddisfatto di essermi fatto avanti” ma con una strana sensazione del tipo “che sto facendo? Lo sto facendo male”. Ovviamente non ho esperienze sessuali (anche se vorrei provare un’esperienza a pagamento in appartamento per togliermi il dubbio se il sesso mi piace). Non so davvero come fare perché davvero non riesco a non pensarci. È paradossale perché quando avevo molte più cose da sistemare ed ero più insicuro riuscivo a pensarci meno, dormivo tranquillo, ero anche più decente ad approcciare ragazze (per quanto lo possa essere uno vergine che ci prova con una che magari ha avuto decine di esperienze diciamo che camuffavo bene l’inesperienza a detta di amici che lo sanno). Ora mi pesa molto, la sera quando non ho la vita sociale impegnata nel letto mi vien da pensare, mi creo le occasioni ma non so nemmeno cone si fa a provarci con una ragazza e se mi interessa davvero. So che è un pensiero inutile perché potrebbe non succedere mai, ma temo per una ipotetica storia futura importante di non saper dare quello che una donna vuole. Non perché non abbia qualità. So bene di averle. Ma perché non so come darle.
    Per ora sto cercando di ingranare almeno un qualche piccolo successo per aver fiducia e sapere relazionarmi più sciolto con le ragazze (che ne so provandoci in discoteca o cosa) ma arrivato al punto anche motivato mi blocco perché mi sembra di non aver voglia di provarci. Non mi diverte.

    Rispondi
Rispondi a: Non mi interessa corteggiare le ragazze
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi