Mio padre è assente e io mi sono legato a un docente

    Buongiorno vorrei esporvi la mia questione personale riguardante la mancanza di mio padre.
    Mio padre è da sempre stato completamente assente nella mia vita, successivamente ho scoperto la sua vera identità, tutt’altro che positiva.
    Sentendo questo forte vuoto paterno (sono cresciuto praticamente tra tutte ragazze, mia madre ha 4 sorelle e ho 4 cugine femmine- gli unici maschi con cui sono cresciuto sono mio nonno e mio zio- con il quale non ho un buon rapporto) mi sono spesso attaccato emotivamente a figure esterne dalla mia famiglia.
    Un anno fa mi sono legato molto a un mio docente in quanto in lui vedevo un padre ideale anche se capivo da solo che non potevo pretendere un rapporto tanto stretto. Lui è sempre stato un tipo timido e riservato anche se nei miei confronti notavo un comportamento molto più confidenziale (anche se non esagerato).
    Per questa storia rischiavo di starci seriamente male, infatti il mio umore in quel periodo era pessimo.
    Ho deciso così di staccarmi del tutto da lui e parlargli una volta finite la scuole (relativamente mi manca davvero poco ormai).
    La lontananza al momento è l’unica soluzione che ho, vederlo mi da molta agitazione e non sono in grado di parlargli, anche se lui tenta di attaccar bottone ogni tanto.

    La mia parte razionale mi ha sempre tenuto al rapporto alunno-prof tanto che a parole non sono mai riuscito a esprimere il mio affetto anche se con determinati segnali lo aveva compreso.
    Spero di resistere un altro anno per potergli poi parlare.

    Rispondi
Rispondi a: Mio padre è assente e io mi sono legato a un docente
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi