Mia madre è alcolizzata

    Salve a tutti,ho un grande bisogno di sfogarmi ma soprattutto di confrontarmi con altri al di fuori della mia situazione.

    Parto col dire che mia madre beve a mio parere parecchio e di nascosto,come ogni alcolista.Quando ero piccola non lo capivo,c’era solo che alcuni giorni era incazzata col mondo,in particolare con mio padre e poi con noi altri (io e mio fratello maggiore) per cose futili o magari inesistenti.In queste occasioni gridava come una pazza, sbatteva sedie,  porte e tutto quello che trovava davanti ma soprattutto ci minacciava in tutti i modi.

    Non è cambiato niente ad oggi,lo fa anche ora e sono ormai cosciente che è colpa dell’alcol che manda giù tutto il giorno.Essendo cresciuta (ho 20 anni) ho ben chiara la situazione e so che lei ha un estremo bisogno di aiuto, nonostante non voglia ammetterlo ogni qualvolta io parli di questo argomento.Il problema è che mi sento addosso il peso di questo fardello..non è facile convincere una donna della sua età, testarda ed orgogliosa com’è,a guardare in faccia la realtà,ad ammettere che è malata e necessita di cure particolari,in più metti che è tua madre.In passato ha sofferto di depressione già da prima che io nascessi ed ha affrontato quella montagna..ma a quanto pare è ricaduta non so da quanto,fin da quando ho memoria.. Mi sento profondamente sola in questa battaglia poiché mio fratello è caduto in depressione ormai da 4-5 anni:non esce di casa,dalla sua stanza ed è chiuso nel suo mondo fatto di playstation e computer,non lavora e non studia..anche lui come la mamma è testardo ed orgoglioso e non ammette aiuti esterni”me la cavo da solo!”

    Infine chiudo la descrizione della mia famiglia con mio padre,un uomo che si lascia andare alle vicissitudini,che spesso non reagisce ai colpi bassi della vita. Essendo un uomo riservato e chiuso non ama parlare di sentimenti e cose del genere(e devo ammettere che anche io ho il suo stesso carattere ma non per questo guardo scorrere il fiume inerte che mi passa avanti..io voglio reagire!),quindi ho molta difficoltà a discutere con lui delle problematiche familiari in questo momento.

    Per questo mi sento una contro tutti e tutto…son io che smuovo la terra da sotto i piedi di tutti,che faccio lo sporco lavoro di riesumare i cadaveri nascosti anche se con mille difficoltà vista la delicatezza degli argomenti ..

    Rispondi

    Ciao Alena96,che dirti…sono un papà separato da una mogli alcolista con due figli molto più piccoli di te…te…ho letto diverse esperienze di voi figli che lamentano l’assenza del padre…io no!…io sarò padre e madre…un problema importante ma poco affrontato quando ci sono queste situazioni in famiglia(la mia ormai ex,ma sono sempre sul pezzo a che se ho una nuova compagna) è che ci si focalizza sui problemi dell’ alcolista tralasciando le ricadute sui figli che non hanno colpe x le scelte altrui…è una nave in avaria che cercheremo di potremo di portare in porto…buon cammino anche se sarà duro …non mollare che tiro ciò che fai sarà giusto basta che provenga da tuo animo…ciao

    Rispondi
Rispondi a: Mia madre è alcolizzata
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi