• Il topic è vuoto.

Marito con dipendenze e sbalzi d’umore

    Salve, sono sposata da 3 anni ma insieme da 8 anni. Abbiamo una figlia di 5 e un bimbo appena nato. Il problema é che lui non mi aiuta minimamente col neonato,non cambia pannolini,non si sveglia la notte, lo prende in braccio raramente. Così ha fatto con la prima figlia, mi dà la colpa a me perché ho sempre scelto l’allattamento esclusivo, senza latte artificiale, ma può fare altre cose. Continua a ripetere che lui non può fare niente, lui lavora e io sto a casa tutto il giorno coi bambini. Sé provo a lamentarmi o sfogarmi con lui , minimizza le mie emozioni, dicendo che non dovrei lamentarmi che faccio solo questo! Che lui invece va a lavoro! Come sé io fossi un robot e non posso avere una brutta giornata per il semplice fatto che sono a casa.
    Non riesco a parlarci, anche sé gliene parlo con calma e tranquillità, finisce che mi fa sentire colpevole per lamentarmi o semplicemente sfogarmi per qualcosa.
    Insomma gira la frittata sempre a suo favore, mi sono accorta che é un manipolatore. Io devo ascoltarlo quando si lamenta ma lui non si mette mai nei miei panni.
    Ho pe dato spesso a separarmi ma per lui é impensabile anche solo nominare questa parola. Vorrei solo che collaborasse o almeno fosse di supporto emotivo,ma propeio non é empatico. Quando piango si arrabbia e mi dice che sono una debole. Non un abbraccio o una parola di conforto.
    Ho anche provato a dirgli di andare da uno specialista di coppia, anche lí mi ha detto di no non vuole raccontare i suoi problemi ad un estraneo.
    A volte vorrei solo che sparisse.

    Rispondi
Rispondi a: Marito con dipendenze e sbalzi d’umore
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi