Le cose che amavo di più ora mi lasciano indifferente

    [caption id="" align="alignleft" width="375"] ragazzo triste[/caption]

    Salve, e grazie in anticipo per aver avuto già solo la pazienza di aprire e leggere.
    Sono anni ormai che passo da fasi di totale svogliatezza, zero forza di volontà, a fasi in cui faccio qualcosina (ma non tutto quello che vorrei) perché magari qualcuno mi da una smossa, un agente esterno.
    Mi sento triste, stanco, non ho voglia di uscire, non posso parlarne con la mia ragazza, si incolpa di questo mio stato d’animo dicendo “Ma allora non riesco a farti felice?” e ci sto ancora più male.
    Molto spesso nascondo il mio stato d’animo reale o addirittura fingo una felicità quasi del tutto assente. Quasi, perché ci sono piccoli momenti in cui con la mente sono distratto, piccoli “rimedi” che a volte funzionano, altre volte no.
    Videogiochi, ero un fan accanito dei videogames, niente mi entusiasmava di più, mi lasciano sempre più indifferente, così come il cinema, la musica, il sesso.
    Non ho voglia neanche di fare l’amore con la mia fidanzata a volte, e mi dispiace perché lei sembra soffrirne molto.
    Ora cercherò di entrare un po’ più nello specifico.
    Ho 23 anni e frequento l’università (informatica, facoltà che se prima mi entusiasmava un sacco, ora mi lascia, appunto, indifferente, come tutte le altre immagino)
    ho conosciuto la mia attuale fidanzata nel giugno 2014 e le sono andato dietro da allora più o meno costantemente fino ad agosto, in cui mi sono scocciato e ho lasciato perdere, cominciando a pensare ad altro. Ad ottobre 2014 sono stato in ospedale per una pericardite e ci sono rimasto per poco più di mese. In ospedale i medici continuavano a ripetermi devi dimagrire devi dimagrire e sebbene la mia quasi del tutto inesistente forza di volontà mi abbia sempre frenato (pesavo 122 kg ai tempi) ho avuto la forza di cominciare una dieta e iscrivermi in palestra. Persi i primi 6-7kg ho preso forza, mi sono sentito vivo e capace forse per la prima volta in 2-3 anni. Ho ricominciato ad uscire con la mia attuale ragazza in comitiva e stavolta ero più sicuro di me (neanche tanto) o per lo meno mi mostravo così.
    Ho perso ancora peso e ho dato qualche esame all’università, ho passato tutto sommato una bella estate fatta di alti e bassi sempre andando dietro alla mia ragazza, che alla fine si è convinta a stare con me dicendo di esser sempre stata insicura perché in me vedeva il suo miglior amico (cosa che in effetti è vera perché eravamo praticamente diventati l’uno il miglior amico dell’altra ed entrambi non avevamo nessun altro).
    Da settembre 2015 abbiamo cominciato a fare coppia fissa e fino ad ora sto bene con lei, a parte i soliti alti e bassi delle coppie, direi che vanno bene le cose se non fosse per il mio stato d’animo così pesantemente turbato che a volte è impossibile da nascondere, potrei dire che vanno alla grande.

    Unico problema di questo periodo è che ho rimesso quasi tutti i chili di prima e mi sento incapace dello sforzo fatto in precedenza perché senza motivazioni, quando chiedo alla mia ragazza di aiutarmi lei risponde “ma a me piaci in qualsiasi modo e per me non sei grasso” (116 kg per 1 e 80 altezza, si è molto più che grassi).

    Allora le ho chiesto di aiutarmi, di essere dura con me, di spronarmi (come aveva involontariamente fatto tempo fa). Ha accettato ma con scarsi risultati, non ci riesce, e io da solo mi sento incapace perché lei appunto è stato uno dei miei stimoli più importanti.
    Ora tutta questa pergamena sul peso eccetera è importante sì, ma sento che c’è dell’altro, che il problema è più profondo di questo e che risolvere questi “problemini” mi dia solo mezza mano. Chiedo solo una mano a comprendermi meglio, niente di più.
    Grazie a chi è arrivato fino in fondo e chiedo scusa per le mie pessime capacità di scrittura, sentitevi anche liberi di correggere ogni errore.

    Rispondi
Rispondi a: Le cose che amavo di più ora mi lasciano indifferente
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi