La madre del mio ragazzo è psicotica e depressa

    [caption id="" align="aligncenter" width="389"] depressione[/caption]

    Salve,spero di aver azzeccato la categoria del forum, volevo un consiglio sulla situazione che sta vivendo il mio ragazzo (e io di riflesso),in questo periodo.Da circa un anno e mezzo sua madre è precipitata in uno stato depressivo sempre più grave a mio avviso, tutto nasce dalla scomparsa dei suoi genitori (morti di malattia e anziani) a cui lei aveva dedicato gli ultimi 15 anni della sua vita,prendendosi cura di loro in ogni aspetto,infatti vivevano con lei,e questo ha danneggiato anche i rapporti di lei con il marito e con il figlio, dato che a quanto so lei viveva solo per loro, detto ciò da quando sono morti ha iniziato un percorso in discesa,in questo anno e mezzo è stato in cura da 3 diversi psicologi, l’ultimo cambiato un mese fa circa, inutile dire che non è servito a niente,ha avuto anche una visita psichiatrica in cui le sono stati prescritti dei farmaci,che lei non vuole prendere, si “cura” solo con “medicinali” omeopatici, che non hanno cambiato di una virgola il suo comportamento.

    Questo comportamento è basato soprattutto da fobia della polvere e dello sporco in generale, in casa sua non si possono aprire finestre ne uscire in balcone, non ci si può fare la doccia (sono costretti tutti a lavarsi “a pezzi”), spesso e volentieri butta qualsiasi cosa venga toccata da vestiti che sono stati usati fuori casa,

    fa una lavatrice a settimana,tanto che il mio ragazzo a volte non ha nemmeno le mutande pulite, e non permette a nessuno di farlo al posto suo,inizia a urlare e a piangere dicendo che ha paura,di cosa non lo sa nemmeno lei; non cucina, mangia lo stretto necessario,e a forza, pulisce ad orari improbabili e quasi tutto il giorno sta a letto o sul divano a piangere, ha anche espresso il desiderio di raggiungere i suoi genitori….insomma la situazione è sempre e più ingestibile! Suo marito la asseconda spesso, ma a volte le urla contro, ha minacciato di lasciarla e di andarsene, il mio ragazzo non ce la fa più, ci litiga tutti i giorni,ha paura di rientrare a casa e trovare qualcosa di brutto, e suo padre l’unica cosa che gli dice è di assecondarla, cosa che io trovo molto sbagliata…Io non so come aiutarlo,e lui non sa come aiutare lei, dato che lei non vuole farsi aiutare, cosa si può fare in questi casi? È necessario un ricovero forzato? Si deve insistere sulle medicine? Grazie in anticipo per l’aiuto, e scusate la lunghezza del testo.

    Rispondi
Rispondi a: La madre del mio ragazzo è psicotica e depressa
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi