• Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni, 11 mesi fa da Ybs.

Coinquilino psicotico e violento

     

    doubt-623847_640

    Buongiorno a tutti, ho un quesito psicologico che non riguarda me, ma il mio compagno di stanza. Vorrei sapere che cosa potrebbe avere e se possa essere pericoloso.

    Un veloce background: è del sud, trapiantato al nord, per studiare, insieme alla sorella, appoggiandosi a parenti che vivono al nord; altro non so.

    Una breve storia della nostra convivenza: da quando abbiamo preso casa, è sempre stato molto angosciato e apprensivo nei confronti delle cose più disparate (ad esempio essere a casa in tempo per far vedere la casa ad altri potenziali coinquilini, cosa che non riusciva a capire competesse semplicemente al padrone di casa). Sennonché, un giorno, mi pare di ricordare il giorno dopo che io ho portato per la prima o la seconda volta la mia ragazza in casa, nello specifico in camera, se ne è andato, e non è tornato per tre mesi senza dare notizie di sé.

    Il comportamento: da quando è tornato cerca di essere il più asociale possibile. Come prima di sparire non cammina mai scalzo, gira per casa solo con indosso delle scarpe. Lava le sue stoviglie meticolosamente e mai senza guanti, ripetendo ogni volta, con lo stesso ordine, gli stessi procedimenti. Quando non ha nulla da fare, resta seduto, oppure sdraiato. Ha una scarsissima libertà nel muoversi, nell’instaurare relazioni, nel tollerare gli altri. Non parla mai. Non prende parte attiva alla manutenzione quotidiana della casa e se gli viene chiesto di farlo, risponde con accondiscendenza, per poi fare il contrario.

    L’evento che mi ha fatto maggiormente preoccupare è un evento abbastanza “esplosivo”. Nell’estrarre le stoviglie dal suo armadietto (non ha mai usato stoviglie in comune con altri), ha fatto cadere un bicchiere, rompendolo. A quel punto ha cominciato a inveirmi contro, mentre io stavo semplicemente mangiando, come se fossi stato io. Mi ha coperto di insulti, dicendo che non faccio niente tutto il giorno (notare la strabiliante somiglianza con il comportamento che invece è evidente in lui), e che trovo ogni possibile modo di rompergli le scatole (ha usato altri termini).

    Non ride mai, è sempre arrabbiato e disgustato, tranne sporadiche volte, quando guarda filmati su youtube, che guarda sempre nella stessa posizione. Penso potrebbe essere abulia?

    Ha completamente rinunciato a parlarmi, difficilmente saluta, cosa che fa solo dopo essersi schiarito la voce per qualche secondo. Ogni volta che esce di casa chiude completamente la propria valigia e la infila sotto al letto, quasi qualcuno volesse aprirla.

    A livello verbale, durante i suoi sproloqui nei miei confronti, ha detto cose del tipo “i ragazzi del nord sono tutti stronzi, le ragazze si salvano ma i ragazzi no“.

    Le mie ipotesi sono che potrebbe essere stato trattato male da persone del Nord Italia, potrebbe sentirsi discriminato, oppure, da quel che intuisco, aver ricevuto un’educazione che l’ha indotto a essere estremamente sospettoso nei confronti delle persone del nord. Tuttavia ha cominciato a essere così solo dopo qualche mese, quindi deve esserci stata una causa scatenante. Preciso poi che si comporta in malo modo anche con le mie coinquiline femmine.

    Potrebbe, essendo schiavo di tantissime manie, e di procedimenti quotidianamente riprodotti, vedere in me una persona troppo libera, un modello che lui non riesce a essere, quindi qualcosa da eliminare? È la mia preoccupazione principale, poiché le paranoie (lui pensa di essere perseguitato da me) nascondono pulsioni violente.

    Mi rimetto al vostro giudizio, e rimango disponibile per chiarire, mi rendo conto di essere stato frammentario. Grazie.

    Rispondi
Rispondi a: Coinquilino psicotico e violento
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre class=""> <em> <strong> <del datetime="" cite=""> <ins datetime="" cite=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Rispondi