Avatar photo

Gentile R.

la scelta di un partner in amore spesso è legata al passato dell’individuo nonché a un’esigenza arcaica di perpetrare la specie umana.

Il non sentirsi in grado di portare avanti una relazione e tentare di chiuderla in continuazione è, a volte, legato a un’insicurezza di ciò a cui si va in contro, alla paura del nuovo o alla convinzione di perdere le proprie libertà. Del resto la relazione di coppia è sempre un compromesso tra la propria libertà e quella del partner che vengono ad incontrarsi nel desiderio di voler stare insieme e creare qualcosa di solido che sia una famiglia.
Al di là delle cose oggettive che oggi potrebbero spaventare qualsiasi coppia nella creazione di una nuova famiglia (lavoro, solidità economica, capacità di crescere i figli), io mi chiederei cosa realmente lei vuole per se stessa e per la sua vita, quali sono i suoi progetti futuri rispetto ad un’altra persona.

Non esiste un modo univoco ed oggettivo per permetterle di capire quali sono le sue reali esigenze se non soffermarsi su chi è lei, quale è il suo passato e come questo, oggi, stia influenzando le sue scelte di vita di coppia. Penso che un’approfondita conoscenza di se stessa potrebbe aiutarla a capire quali sono le sue reali esigenze.

Le auguro buona serata
Dr. Pasquale Saviano