Avatar photo

Cara Virginia, mi spiace che sia passato cosí tanto tempo dalla tua domanda, ma spero che con il trascorrere del tempo tu sia riuscita a gestire e vincere sulla tua bulimia….
Ciò che tu chiedi è “perchè sei cosí” una domanda a cui ovviamente non ci è permesso rispondere, parli solo dei tuoi sintomi bulimici e non di te… Ma anche se l’avessi fatto, ti avrei comunque consigliato di affidarti ad un professionista che possa sostenerti nell’analisi delle tue problematiche, e della tua storia personale che di certo se non è causa del tuo disturbo di certo in qualche modo potrá aiutare te e il tuo terapeuta a rispondere alla tua domanda “perchè sei cosí”. Ti auguro ogni bene!
Dott.ssa Federica Serafini