maiunagioia

Sono una ragazza di 20 anni e quale ragazza di questa età non sarebbe contenta se il proprio ragazzo la vuole portare fuori a cena o magari fare un viaggetto?
Ecco per me non è così, quando usciamo fuori a cena per me è un vero e proprio trauma, mi si chiude lo stomaco e al minimo assaggio mi viene subito da vomitare e inizia a venirmi l’ansia a tal punto da voler solo uscire dal ristorante e andare a casa dai miei genitori. Stessa cosa per quanto riguarda il discorso ‘viaggio’…l’ultimo weekend che abbiamo fatto insieme la sera stessa del nostro arrivo mi sono iniziate una serie di attacchi di panico portandomi a dover partire il mattino dopo per tornare a casa. È una cosa che purtroppo mi succede spesso, ma negli ultimi anni sta divendanto un vero e proprio disagio, tanto da sentirmi in imbarazzo con il mio ragazzo per questa situazione. Sto già pensando alle vacanze estive e mi sto già preoccupando..Mi capitava anche quando dovevo andare in gita con la scuola ad arrivare giorni prima e soprattutto la notte prima ad avere crisi di panico. Cosa posso fare? Dovrei essere seguita da una psicologa? Dovrei prendere un ansiolitico?