Avatar photo

Cara Elena100, da quello che lei scrive non deve essere un momento semplice quello nel quale si sta trovando adesso, anche perchè ci sono vari fattori che possono minare una serenità personale.

Già il trasferimento in un altro paese, può essere un elemento che può frastornare la persona, sopratutto se si rende conto che magari non è stata una scelta del tutto consapevole, ma più dettata da una scelta d’amore.

Io credo che al di là della storia personale e familiare che da quello ha scritto, potrebbe avere bisogno in un secondo momento di un’elaborazione attenta più che altro da un punto di vista emotivo, ci possono essere delle cose che si possono fare anche per cercare di trovare un proprio posto in questo ambiente che comunque rappresenta il suo vissuto quotidiano al momento.

Mi chiedo al di là dello studio, cosa le piace fare e se ad esempio nel quartiere dove vive ci possono essere dei posti di aggregazione, che possono essere un buon modo per praticare sempre di più la lingua straniera, o se le piace praticare dello sport vedere se c’è una palestra dove fare della buona attività fisica.

Intanto tramite internet può vedere se è presente una comunità di connazionali che, almeno all’inizio possono rappresentare un buon trampolino per vedere come muoversi sempre meglio e anche se non c’è una pratica linguistica, per lo meno può essere un modo per non essere soli e per condividere elementi emotivi che di sicuro hanno vissuto anche altre persone.

E laddove sente che questi passi possono essere un pò complicati all’inizio, può provare a cercare uno specialista italiano, con il quale intraprendere un percorso per cercare di lavorare su ciò che non la fa stare serena. Credo che, al di là che non so da dove sta scrivendo attualmente, ci siano terapeuti italiani all’estero. Oppure può sempre cercare un terapeuta che effettua sedute tramite skype, ma questa Elena del percorso è una seconda possibilità laddove energe appunto una difficoltà di presa di posizione rispetto al fatto di prendere in mano la sua vita ed iniziare a piccoli passi, a prendere contatto con ciò che desidera davvero.

Ci tenga aggiornati, se lo desidera.

Un caro saluto.

Dott.ssa Emanuela Venanzoni.