Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Cara Maggie,

mi pare che la sua situazione stia scivolando verso uno stato simil depressivo. Il suo problema non sembra affatto recente e probabilmente risale anche a prima del trasloco. Gli attacchi di panico sono sintomi sentinella non imputabili a fatti meramente ambientali come il trasloco o di antipatia per certe situazioni di vita ma sottendono nella grandissima parte dei casi a veri e propri disagi emotivi profondi. Spesso legati all’identità della persona e a problematiche di attaccamento insicuro. I fatti di vita e le fasi di passaggio poi facilitano la loro manifestazione mettendo il soggetto di fronte a questioni non semplici, come il pensare al proprio futuro e alla propria identità (lavorativa e professionale ma anche affettiva).

La invito certamente a pensare di effettuare almeno dei colloqui di orientamento con uno psicoterapeuta.

Cordiali saluti

Federico Baranzini