Avatar photo

Gentile GingerHOt79,

da quello che lei scrive mi arriva che a livello familiare, sentimentale ed affettiva la situazione sia molto delicata e che nel tempo, tutto questo non l’ha resa serena.
Ho notato molte dinamiche di relazione nei confronti di suo padre, di etichette date, di aspettative che arrivano da più fronti, di pregiudizi e delusioni che non la rendono felice, forse libera di vivere la sua vita come meglio ritiene giusta per lei.

Io credo che potrebbe esserle utile, data la complessità del tema e del fastidio così a tratti invalidante che sta provando in questo momento, di parlarne con un esperto.

Questo non per farle cambiare idea, ma per comprendere insieme come stare meglio e forse come prendere davvero la sua strada in tutte le sue manifestazioni, sia che lei scelga di avere figli oppure no.
Non è questo che lei deve mettere in discussione, ma il fatto che non è serena e questa la cosa che nella vita è più importante, il resto e le decisioni verranno da sole, poiché sarà davvero consapevole di quali sono i suoi reali bisogni e dei suoi tempi che potrebbero essere estremamente diversi da quelli degli altri, sopratutto da quelli di suo padre.

Ci tenga aggiornati se lo desidera.

Un caro saluto.

Dott.ssa Emanuela Venanzoni.