Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Cara Violet

non bisogna essere psicologi per comprendere che lei non sta più bene in quella situazione e che aspetta solo che qualche cosa succeda (finalmente una bella litigata?) o qualcuno glielo faccia notare. Forse non ha il coraggio di ammetterlo fino in fondo a sè stessa.

Se si sente imprigionata, perchè persiste? E’ evidente che il suo fidanzato (suo?) non prova disagio e anzi sembra aver trovato un incastro magico tra mamma e promessa sposa (ma anche vittima designata per confermare il predominio dell’insuperabile madre).

Cosa altro c’è da aggiungere?

Auguri

Federico Baranzini