Avatar photo

Caro Dmar5,
io ho le mie teorie sull’omosessualità e sulla bisessualità, ma non siamo in un setting terapeutico privato e le terrò per me. Tu chiedi se essere bisessuale sia una sfortuna. Al contrario, credo che la tua sia una delle condizioni più favorevoli, se la vivi come una situazione naturale e libera. So che molti considerano i bisex “malati perché non sanno da che parte andare”, ma la mia opinione è molto diversa. Il bisex puro va oltre il corpo, si innamora dell’anima di una persona e si apre un ventaglio possibilistico di relazioni che altri non possono avere. Una volta, un mio amico scrittore – etero! – ha detto che la bisessualità è la condizione più naturale che esista. Studiavo ancora all’università, ma le sue parole mi hanno colpito, visto che già trattavo l’argomento nei miei scritti.
Non so perché tu sia così triste, dopo esserti accettato, ma credo che dovresti farlo presente agli specialisti che ti seguono. Ti fidi di loro? Se hai virato verso la depressione, significa che qualcosa ti fa star male, e dovresti capire di che cosa si tratti e affrontarlo.
Se vuoi, riscrivici per farci sapere se stai meglio.
Buona giornata
Dr.ssa Federica Leva