Avatar photo

Gentile Alessandra, mi spiace per il momento che sta affrontando che da quello che scrive le genera appunto ansia e dei pensiei negativi che talvolta, in prossimità di situazioni di forte stress e di un possibile cambiamento imminente possono accentuarsi e provocare qualche disagio.

Mi sono chiesta mentre leggevo la sua mail cosa significa per lei fare qualche stupidaggine e perdere il controllo e se queste manifestazioni di agitazioni e di pensieri negativi le erano già capitate in passato oppure si sono presentate in questo specifico momento della sua vita in cui si stanno verificando situazioni di un possibile cambiamento di vita.

Credo che, qualora questa situazione di disagio rimanga immutata, possa essere per lei utile contattare uno specialista in quanto ricondurre da soli ad una possibile diagnosi eventuali sintomatologie non sia utile ad una buona ed attenta risoluzione del problema.

Questo le permmetterà di fare chiarezza e laddove sia necessario, di lavorare su ciò che le provoca questa ansia e questi pensieri negativi che possono rallentare e magari minare questa fase di percorso universitario e di vita.

Ci tenga aggiornati se lo desidera.

Un caro saluto.

Dott.ssa Emanuela Venanzoni.