Avatar photo

Gentile Mia, è difficile dare un consiglio…
Lui non è mai contento, per lui lei non è mai troppo vicina e sembra sempre essere scontento….
È ovviamente un uomo che ha sofferto molto, questo non per giustificarlo, ma di certo non è qualcosa che si può dimenticare facilmente…. Perdere una moglie, crescere due figlie… Tanto diverse tra loro, ma magari per motivi diversi simili a quella madre che è venuta a mancare…
Penso che ad un certo punto della vita diventi inutile idealizzare, intellettualizzare le situazioni in cui ci troviamo a dover vivere e le persone che ci circondano… Quindi l’unica cosa da fare credo sia quella di mettersi a tavolino, guardarsi negli occhi e dire all’altro come vengono vissuti emotivamente le sue contrapposizioni a tutto…. Ed ogni volta ripeterlo…. “Io mi sento…. Quando tu ti comporti così perché penso che tu…..”….
Le auguro di trovare presto il piacere della spontaneità… E che il vostro rapporto ne posso uscire accresciuto….
Dott.ssa Federica Serafini