Avatar photo

Gentile Mariel
Mi scuso per il ritardo con cui arriva la mia risposta, da un lato spero che questi problemi non le appartengano più, dall’altro da ciò che ci dice mi sembra difficile…
Rimandare un’analisi non da la sicurezza di essere sani… Anzi toglie solamente ogni possibilitá di prendersi cura di noi stessi nel caso fossimo malati… Mi spiace doverla contraddire ma sará davvero impossibile che lei viva in un mondo in cui non vengano nominate le parole morte e tumori…
la sua paura cosî reale può diventare gestibile con l’appoggio di uno specialista a cui lei potrebbe affidarsi per decidere se vuole restare con la paura della morte o continuare a vivere…
Ci faccia sapere come procede la sua vita e se ha iniziato a prendersi cura di se stessa…
Dott.ssa Federica Serafini