Avatar photo

Caro utente,

la sua attuale compagna sembrerebbe essere afflitta dalla sindrome di Rebecca. In un mondo ideale, le due donne si accetterebbero una come ex e l’altra come compagna del momento, ma in un mondo imperfetto come il nostro esistono sentimenti negativi e contrastanti come la gelosia e l’irrazionalità. La sua ex ha ragione a voler mantenere con lei un buon rapporto, ha elaborato positivamente la vostra rottura e ha deciso di investire su di lei come amico. È un passaggio molto maturo, che tante persone non riescono fare, e anche lei ha raggiunto il suo stesso livello di maturità. Purtroppo la sua fidanzata non riesce ad accettare l’evoluzione del vostro rapporto e per qualche motivo che lei non ci descrive è mossa da forte gelosia nei confronti della sua precedente ragazza. Forse dipende da come lei gliel’ha descritta e presentata; in ogni caso, la sua fidanzata si sente minacciata dal suo passato. Non è insolito che la nuova partner provi questi sentimenti per la compagna precedente. E’ probabile che tema un possibile paragone tra tutto quello che lei le può offrire e quello che lei ha già avuto in passato. Inoltre, è possibile che tema un suo ritorno di fiamma per la sua vecchia compagna e preferisca che lei gli stia lontano. Viste le cose come le ha descritte, deve decidere quale rapporto salvare questo momento. Se è convinto di volersi sposare con la sua fidanzata, forse le conviene calmare le acque e allontanarsi dalla sua ex. Le spieghi che la sua ragazza non è tranquilla, sapendovi ancora in contatto, e che per un po’ converrà evitare di incontrarsi e di sentirsi. Se le vuole davvero bene, capirà. Non è la soluzione più giusta, ma forse è l’unica che le permetterà di vivere serenamente la sua storia d’amore e di salvare l’amicizia con una persona che è stata importante, per lei, durante un lungo periodo cammino della sua vita.

Buona domenica!

Dr.ssa Federica Leva