Avatar photo

Cara Marcella,
Spero sentitamente che la tua situazione sia cambiata mentre mi scuso del ritardo, se cosí non fosse, credo che non c’è niente di peggiore che ricordarse se stessi in un modo in cui non si riesce a tornare, come fosse stata un’illusione sfumata bella e finita….
È di certo impossibile scoprire cosa sia successo, in realtá solo lei può saperlo, se le si facesse luce in quel tunnel…
Se fossi in lei cercherei qualcuno che mi sostenesse non tanto per ritrovare quella spontaneitá forse non più sua col passare degli anni, ma per acquisire consapevolezza verso una nuova Marcella che possa comprendere chi è ora con i suoi pregi e i suoi difetti….
Non si può tornare a ieri si può solo affrontare l’oggi e il domani in maniera diversa e con più forza, le auguro di farla sua!
Dott.ssa Federica Serafini