Avatar photo

Gentile Maeve,
Un figlio viene messo al mondo per amore e desiderio da parte di entrambi…. Se questo desiderio non c’è da parte del suo ragazzo credo sarebbe opportuno rispettare i suoi desideri o ciò che non vuole per sè! Se questa situazione la fa stare malissimo forse sarebbe opportuno che lei parlasse con un collega, forse lei dovrebbe digerire, per quanto difficile l’esperienza di interruzione di gravidanza, come lutto, prima di far crescere nel suo ventre e nella sua mente una creatura che, le ricordo, non deve essere messo al mondo per bisogno dei genitori, ma per amore e volontá di regalargli una vita che per quanto difficile vale la pena di essere vissuta.
Buon cammino!
Dott.ssa Federica Serafini