Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Buongiorno Rori

la ringrazio per la sua testimonianza che in effetti presenta un corteo sintomatologico non molto frequentemente riscontrabile.

Spero che qualche altro utente le possa portare la sua solidarietà e darle un utile riscontro.

Certamente ha fatto bene ad avviare una cura psicologica avendo questo tipo di sintomi una origine funzionale ed emotiva nella quasi totalità dei casi.

La via farmacologica non va demonizzata ma utilizzata in caso di vera necessità e pensata sempre come una utile “stampella” da affiancare alle cure psicologiche per il tempo necessario a riprendere a “camminare” da soli. Voglio dire che vi sono casi nei quali la sintomatologia può raggiungere vette di intensità tali da impedire al paziente di poter sfruttare al meglio le cure psicologiche o addirittura impedendogli di attendere alle stesse con regolarità. In queste situazioni l’inserimento di una terapia farmacologica deve essere presa in considerazione.

Cordiali saluti

Federico Baranzini
Cura degli Attacchi di Panico a Milano