Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Caro EM

risponderle non è facile. Intanto devo invitarla a pensare di confrontarsi direttamente con il suo curante, in quanto penso che il vostro rapporto rappresenti già un problema di per sè. E’ importante che lei possa sentirsi sicuro, possa fidarsi del proprio medico, altrimenti scusi perchè andarci?

Quindi, per parlare della diagnosi che ha citato va detto che la schizofrenia è una condizione patologica, una malattia vera e propria ben nota e definibile, mentre i disturbi schizofreniformi sono una classe meno definita e molto più variegata di condizioni che si avvicinano per sintomi e segni al disturbo schizofrenico vero e proprio. La derealizzazione è un sintomo che può presentarsi in queste condizioni e non è di per sè una malattia.

Per quello che riguarda l’uso dei farmaci devo riportarla al primo punto: perchè rivolgersi ad uno medico per poi non seguirne le prescrizioni? Che senso ha? A chi giova?

Cordiali saluti

Federico Baranzini