Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Buongiorno,

ha fatto bene a scrivere e a chiedere un parere.

Da quello che descrive sembra che lei abbia sviluppato un disturbo alimentare. Spesso l’elemento scatenante è l’avvio di una dieta, ma quella che lei ha seguito NON lo era. Mi spiego: nessuna dieta ipocalorica se seria prevede la perdita di 5 kg in una settimana. Lei facendo ciò ha sottoposto il suo organismo ad uno stress vero e propio nell’intento di inseguire il suo “bisogno” di controllo totale su di sè (il suo peso). Ha quindi sviluppato abbuffate e condotte di eliminazione (vomito) tipiche di queste dinamiche.

Le consiglio vivamente di parlarne con i suoi se crede possano aiutarla e di avviare dei colloqui mirati con uno specialista del settore.

Cordiali saluti