Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Cara Penelope,

l’insicurezza può derivare da differenti cause psicologiche: fattori personologici che nel tempo di strutturano a partire da esperienze relazionali disfunzionali avute fin dalla più tenera età. Alcuni esempi possono essere un super io particolarmente severo e tirannico che si attiva non appena qualche cosa va storto, un senso di sè particolarmente vacillante, fragile e mutevole, l’aver vissuto esperienze di accudimento non buone, non costanti e attente e altre cause, per esmepio, di natura narcisistica. Ma in realtà il più delle volte non ve ne è una sola e spesso possono compartecipare in modi differenti a seconda anche della qualità e della presenza di risorse interne del soggetto.

Ha notato che all’inizio e alla fine del suo scritto compaiono riferimenti a sè in termini (sottesi implicitamente) di persona che scoccia gli altri? Che può essere inopportuna perche si prende troppo tempo? Porta via spazio e tempo? Perchè?

Si analizzi un pochino e scoprirà che non è l’ambiente in sè a deformare la visione di sè stessa ma è lei stessa che si mette nelle condizioni di autofrustrarsi e svalutarsi attivando preconcetti giudicanti sulle sue prestazioni o, meglio, i suoi bisogni.

Cordiali saluti