Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Gentile Gregorio

la sua giovane età non deve ingannare: anche a 15 anni si possono vivere intensissime passioni che si possono trasformare in pensieri fissi e martellanti, delle vere e proprie ossessioni. L’amore, spesso nella fase iniziale dell’innamoramento è anche questo: è anche fatto di ossessività, attenzione spasmodica all’altro e ricerca di un rapporto di estrema vicinanza che può sconfinare nella fusionalità totale.

Solitamente questi picchi di innamoramento non durano più di qualche mese e poi tendono ad autolimitarsi rientrando piano piano… Solo in alcuni casi sconfinano in vere e proprie sindromi ossessive caratterizzate da ideazione prevalente.

Il supporto di uno specialista in questi casi può essere utile soprattutto se vi sono sottostanti vissuti di perdita e di tipo depressivo.

Se la può aiutare provi a pensarsi come un tossicomane, drogato dall’idea “idealizzata” della sua ex ragazza. Così come si può uscire dalla tossicomania così lei uscirà da questa forma di sofferenza. Deve disintossicarsi progressivamente da questa sua “droga” con l’aiuto di qualcuno che comprenda cosa sta vivendo (magari perche ci è passato) e la possa sostenere e motivare.

Cordiali saluti