Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Buongiorno,

credo che il vostro divario di età e la sua sostanziale inesperienza relazionale affettiva sessuale possano in parte spiegare la sensazione di noia e il sogno che descrive. In altri termini forse non è tanto “lei” intesa come partner del suo ragazzo il problema, quanto lei intesa come persona che inizia ad avvertire un cambiamente dentro di sè, nel suo affetto per questo ragazzo. Ma a parte ciò credo che esista un reale problema di comunicazione: mi pare lei non riesca fino in fondo a parlare chiaramente al suo ragazzo che d’altro canto, credo percependo il suo impaccio, le fa eco facendo finta di nulla.

Si tratta quindi, per lei, di chiarire che cosa ancora prova per il suo ragazzo, la natura del suo affetto e cosa sente di poter migliorare del vostro rapporto per non ritrovarsi in un futuro prossimo con i rimpianti e la sensazione di aver perso troppo tempo a “ruminare” sui proprio senso di insicurezza e di colpa.

Cordiali saluti