Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Cara Luna

ha 18 anni ma scrive e pensa come una ragazza più grande! Come mai? Dove è finita la sua giovinezza? La capacità di vivere le cose per quello che sono e di lasciarsi sedurre e incuriosire dagli altri a prescindere? Non conosciamo nulla di lei e della sua storia ma lascia immaginare che abbia dovuto in qualche modo “crescere” in fretta (almeno emotivamente e affettivamente) o che abbia tale pretesa/aspettativa verso sé stessa per un qualche motivo.

Tanto più prenderà piede dentro lei questa “idea” / “convinzione” tanto ne verificherà lei stessa le conseguenze in termini di disagio relazionale e disagio con sé stessa. Una volta questo assetto veniva chiamato “nevrosi”, ovvero uno stato di blocco e rigidità indotto dalla presenza di conflitti inconsci tra desideri e divieti.

Le consiglio pertanto di pensare anche a fare qualche incontro con un collega che la possa orientare su tale stato di cose.

Cordiali saluti

Federico Baranzini