Sono innamorata di questo ragazzo da circa cinque anni,da soli due anni abbiamo stretto un rapporto o meglio ora vi racconto : era il 7 novembre del 2013 quando ci siamo incontrati per la prima volta,io avevo una cotta per lui da circa tre anni prima,quindi dal 2010 esattamente,ci sentivamo e lui era geloso di tutti i ragazzi che mi chiamavano o con cui avevo un rapporto anche solo di amicizia,voleva che io fossi solo ”sua” e così è stato..dopo circa una settimana lo vidi per strada con un altra…si baciavano e così decisi di non rispondergli più e di cercare di farmi una nuova vita,mi sono fidanzata e ho lasciato perdere…questa reazione è durata solo due mesi,perchè si sapeva,io amavo lui,lui continuava a cercarmi e mi chiamava anche bambina…diceva che ero una bambina che non gli rispondevo ma quella rabbia mi portava a farlo…successivamente finalmente gli risposi e lui mi chiese di ricominciare in quei tre mesi che abbiamo continuato la relazione molte volte sono andata a letto con lui,scoprii poco dopo che lui frequentava altre donne allora chiusi con lui e non gli parlai piu’…non potevo fare a meno di lui e dopo due mesi di dolore..dopo due mesi di continui messaggi che lui mi mandava gli risposi…siamo andati a letto e lui mi chiese di essere ”scopamici” gli dissi che per me andava bene tutto questo è continuato fino al 16 settembre 2014..molte volte durante questi mesi ha avuto attacchi di gelosia verso di me…ma niente di più…io continuavo ad andarci a letto e ad amarlo…l’estate del 2014 sparì per due mesi si era fidanzato e quando si è lasciato mi ha cercata e mi ha detto che sarebbe partito per due anni e che ci potevamo vedere per l ultima volta..l’ultima scopata di addio…gli disse che lo amavo e si mise a ridere…lui non partì ma si fidanzò per ben quattro mesi,al quinto mese torna da me e io da stupida ci sono andata a letto..continua così..ma io lo amo sempre di piu’ e tutto questo fa male..ma la paura di perderlo e dirgli tutto fa ancora più male..