Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Caro Giampo,

o si “distrugge” consumandosi dietro l’infantilismo della sua ragazza o la lascia interrompendo la relazione spiegandole il perchè. E il perchè sarà presto chiaro: inizia a sentire che quello che provava per lei 7 anni fa non è più lo stesso sentimento, sta cambiando in senso negativo, sotto la stanchezza e la rabbia accumulata. E forse se qualche cosa non interviene prima, svanirà.

Non faccia come la sua ragazza, parli di quello che sta accadendo, di come sta lei, di cosa passa per la sua mente e la testa della sua ragazza. Non si lasci “colonizzare” dai problemi e dalla problematicità della sua ragazza credendo che la soluzione possa essere resistere e sopportare. Tutti abbiamo un nostro limite e spesso il non “ascoltarci dentro” ce lo fa raggiungere velocemente. Infine, ne parli alla sua ragazza, la avvisi che sente che qualche cosa sta cambiando, che è preoccupato e spaventato dal suo comportamento. Ma anche che ha capito che da solo non potrà nulla se lei, la sua ragazza, non decide di fare qualche cosa per migliorare la situazione. Pena: la perderà.

Cordiali saluti

Federico Baranzini