Avatar photo

Buongiorno. Concordo con quanto già scritto dal dr. Baranzini, pertanto non ripeterò le sue parole. Ha mai provato a parlare con sua moglie in modo pacato, senza farla sentire sotto accusa – credo che sua moglie sia piuttosto sensibile alle discussioni – chiedendole di esprimere quello che non la soddisfa, nel vostro matrimonio? Crede che sia possibile farlo? Se pensa di no, se ha già provato e non ha ottenuto alcun risultato – o peggio -, non insista. Piuttosto, potrebbe proporle una terapia di coppia. La mediazione di una persona esterna potrebbe aiutarvi a capire meglio quello che volete, l’uno dall’altra, e a direzionare più opportunamente la vostra vita.
Buona giornata!