Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Gentile Agel,

credo che la cosa più corretta che le si possa consigliare è quella di parlare apertamente con il suo compagno: se non lo fa rischia di rimanere sempre nel dubbio e di accumulare rabbia perdendo fiducia, speranza e serenità. Se invece lo fa può cercare di comprendere cosa vi sta succedendo (cosa ha allontanato il suo compagno?) e cosa fare per, eventualmente, “ricominciare”.

Cordiali Saluti