Mio figlio ha sposato una donna con questo tipo di disturbi e amandola, non ha mai fatto nulla per separasi forse per pena, anche se sospettiamo che ormai si sia preso un “impegno” con i genitori di lei (assisterla) in cambio di non so che, però…..
Noi abbiamo e continuiamo a subire i contraccolpi di quella personalità malata e per amore del figlio facciamo finta di nulla e abbozziamo. Lui ne parla poco, minimizza e copre e questo ci fa male perché neppure si sfoga con noi. Ê sempre in cura e prende farmaci, ma se smette sono guai! In famiglia sono tutti condizionati, e i suoi genitori non ci hanno mai raccontato nulla : lo abbiamo scoperto per caso e per intuizione e questo è molto grave, ma tanto non si può fare nulla. Solo vigilare affinché assuma i farmaci perché hanno la tendenza a pensare che non ne hanno bisogno e smettono di prenderli.