Salve dottoressa, ha pienamente ragione, forse sono così gelosa che lui abbia amato un’altra prima di me, che questa iniziale curiosità è diventata un pensiero fisso. Di lei non ho mai invidiato nulla, la conosco da tanto tempo solo di vista, e non ho provato mai invidia, solo ho notato il modo di vestire che mi è sempre piaciuto ma poi basta. Poi è stato dopo che lui mi ha detto che era stata la sua ex che mi sono fissata gradualmente, prima per curiosità e poi via via per morbosità. Forse è anche poca autostima, che mi porta a mettermi a paragone con lei, cerco di fare inalzare la mia autostima sapendo mio un ragazzo che prima apparteneva a lei…ma secondo lei si tratta di Sindrome di Rebecca? Il mio attuale ragazzo ne ha sofferto all’ inizio del nostro rapporto, e con un poco di pazienza l ho aiutato ad uscirne. Comunque di sicuro non voglio che lei abbia la soddisfazione di essere ancora presente nella nostra storia, e quindi cercherò di elaborare un modo per eliminarla dalla mia mente, pensando alle cose belle del mio rapporto con lui, e non a quelle che hanno potuto riguardare loro, ha ragione, adesso devo pensare al mio futuro con lui, no a lui con lei. Grazie , CORDIALI SALUTI !