Avatar photo

Cara Eu988,
temo che quello che hai letto in rete ti abbia confuso le idee. Probabilmente sei capitata su un caso in cui il DOC e la scoperta dell’omosessualità erano legati, ma fra le due condizioni non sussiste una correlazione fissa. Può capitare che un omosessuale sia affetto da DOC, ma questo può capitare anche un eterosessuale, e coinvolgere varie sfere di pensiero (malattia, sesso, ecc…).
Da quanto scrivi, non hai pensieri intrusivi e non soffri di ansia. Al pensiero di essere lesbica sei più triste che angosciata. È possibile che tu non sia affetta da DOC. Da dove nascono, quindi, le tue paure?
Quanto al fatto che tu possa essere omosessuale, non posso stabilirlo, leggendo la tua lettera. Mi sembri molto confusa e decisamente spaventata. Non dici da cosa è nata la tua paura di essere attratta dalle donne. Dal post che hai trovato in rete? Dall’interesse che provi per la tua amica? Scrivi inoltre che provi a “testarti” su ragazzi e ragazze. Cosa fai, esattamente? Qual è il risultato dei tuoi test?
Sul discorso della femminilità, non cadere nello stereotipo che vuole le lesbiche tutte maschiacce. Ci sono donne con una forte componente maschile, e che amano essere virili – lo amano, non lo fanno per trascuratezza e tristezza – e altre molto curate ed eleganti. Se scoprirai di essere attratta dalle donne, non dovrai necessariamente fare una scelta comportamentale di questo tipo.
Ricorda, inoltre, che è molto frequente avere dubbi di genere, in età adolescenziale e questo non significa avere “qualcosa che non va”. Significa solo porsi delle domande, in un momento di passaggio fra l’infanzia e la vita adulta. Naturalmente, essendo domande insolite, turbano. Ma se ci pensi bene, da bambina hai probabilmente preferito la compagnia delle tue amiche a quella dei maschietti. Di solito, da bambini ci si divide nettamente in gruppi femminili e maschili, tendendo a restare con persone del proprio sesso. Poi si cresce, qualcosa cambia e nella mente iniziano a passare domande inattese, che possono anche spaventare, come nel tuo caso.
Ti suggerisco di rivolgerti a un professionista per fare chiarezza in te, per capire se davvero hai sviluppato una preferenza verso il sesso il femminile e, in tal caso, elaborarla per viverla al meglio.
In bocca al lupo!