Gent.mo Dott.Baranzini,
Anzitutto La ringrazio per avermi risposto e per avermi fornito la Sua chiave di lettura.
È chiaro che nel mio post ho esasperato l’aspetto sessuale perché è lì che mi sono sentita ‘colpire dal gesto’, ma è altrettanto chiaro che un rapporto che dura da tre anni non potrebbe basarsi soltanto sul mero piacere dei sensi. Lo ritengo però il termometro della coppia, soprattutto dopo essere stata tradita in passato da altri, ma non per questo il mio attuale fidanzato deve espiare colpe che non ha, ci mancherebbe! Per cui sono, forse, più sensibile a certe dinamiche e molto spesso in allerta. Spero solo che questa insicurezza non degeneri in una vera e propria ossessione.
Grazie ancora,
Buona giornata.
Fiona