Avatar photo

Prima di tutto mi scuso per il tempo che è passato, in parte spero che questo periodo sia servito per cambiare le cose in meglio, se così non fosse il mio suggerimento è il seguente…

i disturbi di cui lei parla sono sintomi che vanno valutati da uno specialista, la invito quindi a contattare uno psichiatra, lui potrà analizzando dettagliatamente la situazione, darle i consigli giusti. ma un’eventuale cura farmacologica (semmai ce ne fosse bisogno) non può sostituire una psicoterapia, le due vanno fatte di pari passo. una terapia potrà sostenerla nel prendere le decisioni che ha difficoltà a prendere, potrà sentirsi contenuta e finalmente capita… questo il mio augurio per lei…
Dott.ssa Federica Serafini