Federico Baranzini - Psichiatra Psicoanalista Milano

Gentile Sigra Nina

quanto certe dinamiche si ripetono così caratteristicamente nella nostra vita è necessaria una pausa di riflessione per chiedersi se non siamo noi in qualche modo a farle accadere, o almeno in parte.

Per questo accolgo la sua riflessione in merito e l’intuizione che ne deriva: è lei il problema? Io direi che più che “lei” è un qualche aspetto, evidentemente inconscio, che la abita e fa muovere e agire in modi che alla fine non le sono consoni e favorevoli. La paura di perdere la persona amata? Forse si.

Credo utile per lei un consulto psicoterapeutico per valutare la possibilità di avviare una sua analisi personale.

Cordiali saluti
Federico Baranzini