Io non ti conosco e non posso azzardare ipotesi ma da quello che ho capito leggendo le tie righe può essere che tu abbia, come me, ricevuto un’educazione iperprotettiva tanto da non riuscire ad andare via dal “nido” neanche per pochi giorni e neanche se questo avviene in compagnia dell’uomo che ti vuole bene. In questo caso i farmaci non servono a niente….ci vuole l’aiuto di una brava psicologa. Fatti aiutare. Un abbraccio Laura.