Salve, com’è possibile che alcuni genitori si permettano il diritto di insultare i loro figli nonostante non abbiano mai creato dei veri e gravi problemi? Ed è possibile che un figlio a causa di queste certe frasi ingiuste possa quindi cambiare nei loro confronti reagendo tra l’ altro alle loro inutili spiegazioni e giustificazioni come :”ma io sono tua madre…posso dirti questo è quello ..oppure non mi hai conquistato come figlia ,…può un figlio o una figlia essere apprezzata davvero per quello/a che è soltanto facendo quello che dicono loro come vogliono loro altrimenti non vai bene? E se il figlio ad un certo punto si sveglia e impara a reagire perché gli sta sulle scatole essere trattata così dopo  tutto quello che ha fatto …non sentirsi nonostante tutto apprezzata/o per quello/a che è . Pensavo di conoscervi veramente? Hanno poi tutto questo diritto di offenderci? Di esser così duri ? E poi ci sono figli che ne fanno di tutto i colori ma sono amati ugualmente e non devono dare niente in cambio e se ne sbattono davvero dei loro genitori..mia sere dice che sono diventata maleducata e sono cresciuta? Premetto che ho quasi 30 anni sono la persona o sono stata la persona che ha sempre cercato di non dare mai problemi e che ha fatto molto per la sua famiglia, ma adesso reagisco e provo rabbia per come mi hanno fatto sentire…. Ma ancora sento che non lo accetto …