Avatar photo
Dr. Francesca Chiara Pellini

Buonasera,mi sembra che suo figlio viva la situazione serenamente, lui stesso dice che non è vero, se soffrisse per questo non sarebbe solare, creativo, ecc, le consiglierei di non dare peso alla cosa, anche sul fatto che tutti odino il bambino, se lui non ha riferito la cosa in casa, rischierebbe davvero lei di farlo sentire insicuro, proprio ciò che vorrebbe evitare. Segua il bambino da lontano, intervenga solo se lui le parla o se lo vede particolarmente triste, anche in questo caso con discrezione, se no non dia peso alle voci di corridoio e lasci fare a lui.
Cerchi di stare serena e mi riscriva, se ha bisogno
Dr. Francesca Chiara Pellini