Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Dr.ssa Federica Serafini Dr.ssa Federica Serafini 3 anni, 2 mesi fa.

Separato, problemi con i figli

    custody

    Buongiorno vorrei un consiglio e non so se è questo il modo più idoneo per pubblicarlo, mi rimetto a voi. Sono un padre separato da circa 7 anni e da 5 mia figlia di 21 anni non vuole più avere contatti con me seppur abitiamo molto vicini. Ho un altro figlio di 14 anni il quale è stato intimidito per circa 5 anni con tante bugie su di me dalla sorella e dalla mamma. Circa 2 anni fa è voluto venire a vivere con me e mia madre. Da agosto scorso è venuta ad abitare con noi la mia nuova compagna e sua figlia di 9 anni con il quale mio figlio non lega assolutamente, anche se è stato proprio lui a volerle a casa nostra anche per il fatto che nel frattempo mia madre si è ammalata di alzheimer e la mia compagna se ne prende cura. La nostra casa è molto piccola ed ovviamente nessuno di noi ha il suo spazio privato come prima. Da circa 2 settimane mio figlio è tornato dalla madre ed a casa mia non viene più. Come posso comportarmi? Sono già distrutto per mia figlia e per le condizioni di mia madre, ho spiegato molte volte che non posso fare a meno di una persona che si prende cura di mia madre che non è più autosufficiente ma lui ripete sempre che ha bisogno del suo spazio. Le uniche occasioni che ho per vederlo è portarlo il sabato a pranzo fuori ma a me non basta. Vi prego un consiglio! Grazie

    Risposta
    Dr.ssa Federica Serafini

    Gentile Paolo,
    Le chiedo scusa per il tempo trascorso e spero che la situazione possa in qualche modo essere migliorata… Sicuramente la situazione è molto complessa… Il consiglio che le posso dare è di accettare le loro decisioni, ma di non allontanarsi da loro, di far sempre sentire il suo interesse e la sua voglia di vederli… Le consiglio di non insistere, ma di dare sempre messaggi chiari… “Papá ti vuole bene e in qualsiasi momento vorrai tornare ci sará sempre il posto per te. Anche se casa è piccola, se tu ti accontenterai io sarò il padre più felice del mondo”… Anche alla ragazza seppur non le vuole parlare, faccia sentire che lei c’è per il suo compleanno, nelle occasioni importanti, anche con un breve messaggio ricordandole che lei sará sempre disponibile e pronto a qualsiasi forma di dialogo o confronto….
    I figli sono una gran ricchezza, ma anche i padri… In bocca al lupo!
    Dott.ssa Federica Serafini

    Risposta
Rispondi a: Separato, problemi con i figli
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta