Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Julienne 5 mesi, 1 settimana fa.

ossessioni e rituali

    Buongiorno, soffro di d.o.c.
    Ci metto troppo tempo a fare la doccia, dopo essere andata al bagno.
    Gli orientali parlano di consapevolezza. Giornalmente facciamo tanti gesti automatici, senza essere presenti all’azione, sicuramente facevo anche io così durante i miei lavaggi, quando non avevo questo problema, cioè facevo le cose in modo automatico ma ero tranquilla. Ora il fatto di non essere consapevole in quel momento mi rende dubbiosa.
    Ho anche altre paure, es. alcuni insetti e uno in particolare.
    Non mi sono costruita una vita indipendente, mentre alla mia età dovrei averla. Devo concludere l’università, devo solo fare la tesi. Mi sono bloccata nella scelta del professore, “rimasta ferma” su due nomi, mi sembrava di scegliere l’uno o l’altro per convenienza e me ne facevo una colpa.

    Grazie per la disponibilità.

    Risposta
    Dr.ssa Federica Serafini

    Julienne buonasera,
    Mi scuso per la lunga attesa di una nostra risposta, ma spero che le possa essere ancora utile… Il doc di cui soffre da chi le è stato diagnosticato? Quanti anni fa? Sta seguendo una terapia farmacologica? Sta svolgendo una psicoterapia?
    Se le è stato diagnosticato molto tempo fa, prende farmaci, ma non va regolarmente dal suo psichiatra, la terapia potrebbe aver perso di efficacia, le consiglio quindi di tornare dal suo psichiatra a parlargli delle compulsioni che ancora la perseguitano. Credo inoltre che le essere utile anche un intervento di natura psicologica/psicoterapica attraverso la quale possa sentirsi sostenuta e contenuta…
    In bocca al lupo, ci aggiorni se può e se le fa piacere…
    Dott.ssa Federica Serafini

    Risposta

    Grazie, Dott.ssa Serafini.
    L’ho diagnosticato io! Internet a qualcosa serve, anche se voi storcerete il naso quando qualcuno si fa le diagnosi da sola. E’ iniziato nel 2010, se non erro. Ho quasi 37 anni. Sono stata da una psicoterapeuta cognitivo comportamentale tempo fa ma poi ho smesso. Non ho mai preso farmaci, ero andata da una psichiatra ma ho dovuto interrompere (2 o 3 sedute in tutto) proprio perché mi ero rifiutata di prenderli. Vorrei poter risolvere o mitigare il problema, tassativamente senza l’ausilio di medicine. Ora sto effettuando una psicoterapia psicodinamica junghiana. So che la più indicata sarebbe la prima (TCC di terza generazione, in particolare), anche se c’è chi sostiene che anche una terapia del profondo faccia bene. Io non lo so… Non so neanche se la psicoterapia serva, dato che non ha base scientifica. Ma su questo so ancora poco. Forse è sufficiente fare sport, mangiare in modo sano, praticare mindfulness e costruirsi una vita. Lei che dice? Buona giornata.

    Risposta
Rispondi a: ossessioni e rituali
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta