Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Giovanni 1 mese, 3 settimane fa.

Moglie affetta da DOC Disturbo Ossessivo Compulsivo

    Buona sera a tutti.

    Cercherò di essere breve anche se non sará facile. Ho 30 anni, sposato da 4. Ci siamo conosciuti 6 anni fa su una chat online. Io in quel periodo ero un po’ giù di morale e ho conosciuto questa persona: una donna paranoica la cui madre, su istigazione della figlia, mi accusava senza motivo di avere altre relazioni o di guardare altre donne. La madre viene da un matrimonio non felice dove il marito la tradiva.

    La figlia, che ora è mia moglie, è molto peggio: nei primi tempi aveva l’ossessione che guardassi altre donne e che non la considerassi abbastanza. La chiamavo 4-5 volte al giorno e non le bastava. Abitavamo a 800km di distanza. Successivamente mi disse che soffriva di ossessioni dovute ad una infanzia non felice per colpa dei genitori. Io me ne innamorai, appunto per questo, perchè era una donna che soffriva e anch’io in quel periodo ero giù di tono per le mie storie passate andate male. L’ho amata fin dal primo giorno che ci siamo incontrati ma non è stato un bel fidanzamento, con continue paranoie da parte sua, e io col fatto di non riuscire a darci un taglio vedendo che questa donna mi stava portando sull’orlo di una crisi di nervi. Nonostante tutto ci sposammo un paio di settimane prima del primo e vero campanello d’allarme: scopro che chatta e scambia sms con un altro uomo. Da  quel giorno fu il vero e propri inizio della mia tragedia che continua ancora adesso. Dopo esserci chiariti, ed io come un ingenuo le ho creduto, ci siamo sposati. I primi tempi sono stati di un nervosismo da parte sua molto forte (segnali che il suo disturbo stava peggiorando.. ) inoltre premetto che era ed è in cura farmacologica da dieci anni.

    Per farla breve in questi 4 anni è successo di tutto: continue litigi, sia con me che con i suoi… (intendo tra di loro)…. Le volte mi sembra un vero e proprio manicomio….come ho potuto cadere così in basso?? Lei che coi dottori da cui è in cura da la colpa dei suoi problemi attuali a me, perché non sono simpatico, sono permaloso e non facciamo sesso (e questo è vero) perchè io ormai ho quasi paura d lei….a volte il suo problema non mi sembra neanche DOC ma schizofrenia…vorrei sapere un parere di una persona esperta perchè sono a dir poco sull’ orlo di un esaurimento.

    I suoi sintomi sono: ANSIA, RABBIA VERSO DI ME, inoltre dei SUOI GENITORI VERSO I MIEI GENITORI. PARLA MALE SEMPRE DI QUASI DI TUTTI….TENDE A BUTTARE VIA TUTTO CIÒ CHE NON LE VA PIÙ. MAGARI COMPRA UNA COSA E DOPO POCO TEMPO LA BUTTA. Vi prego aiutatemi…si tratta di DOC o come la penso io c’è qualcosa di più?? Sono solo ad affrontare il tutto.

    Risposta
    dr. Federico Baranzini

    Gentile Gianluca,

    non è possibile dire cosa abbia sua moglie e cosa le stia succedendo in questo periodo. Certamente appare evidente che non siete felici e che lei ne è molto spaventato. Questo dato è sicuramente il più importante: come si può stare accanto ad una persona, seppur amata, di cui si ha paura?

    Credo che debba riflettere su cosa lei voglia per sé e la sua vita. Si rivolga ad un collega psicologo o psicoterapeuta della sua zona a cui affidarsi per un supporto in questo senso.

    Cordiali saluti

    Risposta
    Dr.ssa Federica Leva

    Buongiorno. Concordo con quanto già scritto dal dr. Baranzini, pertanto non ripeterò le sue parole. Ha mai provato a parlare con sua moglie in modo pacato, senza farla sentire sotto accusa – credo che sua moglie sia piuttosto sensibile alle discussioni – chiedendole di esprimere quello che non la soddisfa, nel vostro matrimonio? Crede che sia possibile farlo? Se pensa di no, se ha già provato e non ha ottenuto alcun risultato – o peggio -, non insista. Piuttosto, potrebbe proporle una terapia di coppia. La mediazione di una persona esterna potrebbe aiutarvi a capire meglio quello che volete, l’uno dall’altra, e a direzionare più opportunamente la vostra vita.
    Buona giornata!

    Risposta

    Buonasera.a distanza di diversi mesi rispondo alle vostre risposte.da tali vostre dichiarazioni (forse perché non mi sono spiegato io al meglio) il problema non è tanto il problema di coppia, ma l’atteggiamento che ha lei difronte A TUTTE LE PERSONE.DAVANTI QUASI DI REMISSIONE SENZA PARLARE, FACENDO LA PARTE DELLA PERSONA PIÙ DEBOLE E FRAGILE DI QUESTO MONDO, APPENA DISTACCATA GIÙ A PARLARE MOLTO MALE GIUDICANDOLE IN MODO PESANTEMENTE, CHE IO ANCHE SE NON IL DIRETTO INTERESSATO MI DANNO MOLTO FASTIDIO.INSOMMA OPINIONI OSSESSIVE E FOBIE DI PARLARE MALE SEMPRE DI TUTTI. NON CREDO CHE ESISTA UNA TALE PATOLOGIA EVIDENTEMENTE C’E’ ALTRO, DIETRO.VOI AVETE CITATO SOLO ME COME RESPONSABILE DI TALE AZIONI. CONCORDO CON VOI IL FATTO DI AVER CITATO LA TERAPIA DI COPPIA. MI METTO SEMPRE A DISPOSIZIONE E IN MEZZO COME PRIMA PERSONA.PERÒ MI RIVOLGO A VOI ANALISTI CHE VOI LE STUDIATE SUI LIBRI LE PATOLOGIE DI OGNI DISTURBO, MA VIVERLE DA CONIUGE O FAMILIARE STRETTO E TUTTA UN’ALTRA COSA.SI VEDONO COMPORTAMENTI CARATTERIALI E ALLO STESSO TEMPO IL DISTURBO. DA DIVERSI MESI È IN CURA DA UN EQUIPE DI SPECIALISTI MOLTO BRAVI, CHE NON DANNO COLPA SUBITO AL MARITO O AL PASSATO MA VANNO A CAPIRE LA PERSONA CAPENDO CHE IL DISTURBO C’È SÌ MA DICIAMO MARGINALE. MA C’È ANCHE MOLTO RANCORE SOPPRESSO CHE VIENE FUORI QUASI PER VENDICARSI CON LE PERSONE CHE NON C’ENTRANO NIENTE.QUINDI DA VITTIME PASSANO CARNEFICI…..SALUTI.

    Risposta

    Mia moglie è quasi come la descrivi te. Anche lei ha il DOC, è in cura da una vita e parla male di tutto e di tutti, accanendosi contro persone che non le hanno fatto nulla. Vive in un mondo tutto suo, stravolge la realtà ed è questa la cosa che mi preoccupa di più, perche’ raccolta agli altri le cose a modo suo. Quando se la prende con me, per cose che non ho fatto né mi riguardano, mi mette in cattiva luce di fronte agli altri e c’è il rischio che da vittima io diventi il carnefice.

    Sto procedendo con la nullità del matrimonio ecclesiastico, strada che ti consiglio di provare.

    Risposta
Rispondi a: Moglie affetta da DOC Disturbo Ossessivo Compulsivo
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta