Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Dr.ssa Federica Serafini Dr.ssa Federica Serafini 2 anni, 4 mesi fa.

Mio fratello parla solo di religione e di morte

    Buonasera,
    vorrei spiegarvi il mio “problema”.
    Ho quasi 14 anni ed ho un fratello di quasi 20. In famiglia non fa altro che parlare di religione e catastrofi, di guerre, attacchi terroristici e chi più ne ha più ne metta.Io sono credente,questo non lo metto in dubbio,ma quando inizia a parlare di queste cose tendo a rifiutare e smentire quello che dice,mi stressa troppo.Ogni volta che apre bocca parla di apocalisse e disastri, parla di come finirà il mondo,di come tutti moriremo e di come accadranno profezie e cose varie.Gli dico sempre di non parlarne,ma lui continua e continua.Come posso fare? A sentir parlare sempre di apocalissi e morti mi viene la depressione più totale,non ho più voglia di vivere perché ormai penso che “tutto quel che faccio è inutile,tanto devo morire”.Il bello è che poi mio fratello non parla di religione solo in casa,ma o v u n q u e. Non ce la faccio più a sentire sempre le solite cose religiose.Ogni cosa di religioso che vede la dice a chiunque,propaga messaggi di Dio e della Madonna,propaga di tutto e di più.

    Come potrei fermarlo?

    Vi prego,non ce la faccio più!!

    Risposta
    Dr.ssa Federica Serafini

    Gentile Sassa,
    La sua giovane etá mi porta a fare una premessa…
    Nella vita non si possono cambiare gli altri, si può e ci si deve impegnare, se lo si ritiene opportuno, cambiare solo ed esclusivamente noi stessi nel modo in cui ci relazioniamo con gli altri e viviamo le situazioni di tutti i giorni…
    Detto questo lei non può fare nulla per fermarlo… Può però aprirsi con i suoi genitori e far loro presente che i discorsi di suo fratello la portano a pensare alla vita con malinconia e che non sta bene quando lui si comporta così, sono solo loro che possono convincere suo fratello a prendersi cura di questi suoi comportamenti.
    Se lei ritiene opportuno parlare con qualcuno potrebbe recarsi, dopo averlo condiviso con i suoi genitori, dallo psicologo scolastico o presso il consultorio della sua zona. Parlare di ciò che ci accade con un esperto a sostenerci non fa mai male!
    Mi auguro che le cose possano migliorare!
    In bocca al lupo!m
    Dott.ssa Federica Serafini

    Risposta
Rispondi a: Mio fratello parla solo di religione e di morte
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta