Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  dreamers02 2 anni, 6 mesi fa.

Per mia madre, sono sempre imperfetta!

    Salve
    mi chiamo francesca ho 14 anni e frequento il primo anno di liceo scientifico.
    Sarà un po’ difficile mettere tutto in ordine cronologico.
    Sono figlia unica, perciò a casa mi sento molto sola, ho da poco “rotto” con la mia migliore amica che per me era una sorella, ma in compenso ho trovato 4 amiche che hanno tappato la falla nel mio cuore.
    Ho iniziato il primo anno di superiori con l’ansia di non essere accettata perché alle medie sono stata trattata malissimo. Però cerco di nascondere tutto con una maschera di sorriso, perciò tutti credono che io sia la più fortunata di tutte (anche perché la mia famiglia sta bene economicamente)
    Tutto ciò per spiegare il mio stato psicologico, devo combattere con la tristezza cercando di apparire felice. Ovviamente non bastano i problemi adolescenziali, si devono mettere a caricarmi di stress i miei genitori.
    Per loro io devo essere la figlia perfetta, tutto quello che faccio non va mai bene, devo avere sempre il massimo dei voti sennò significa che sono una fallita perché non sono in grado di studiare.
    Esempio: prima verifica di matematica allo SCIENTIFICO, ho preso 7.5 era felicissima perché 3 quarti della classe aveva preso 4; tornata a casa una volta comunicato il voto a mia mamma mi sono sentita dire che non avevo studiato, che penso ad altro e che la mia intelligenza sta calando. (parla lei che è una parrucchiera che non si è nemmeno diplomata).
    Ovviamente io ci sto male dopo che mi vengono dette queste parole e il mio stato d’ansia sale sempre di più perché mi minaccia di togliermi le cose a cui tengo di più: cioè la palestra.
    Per me la palestra è importante perché per molto tempo sono stata presa in giro per non essere il modello di perfezione di oggi, e dopo tanto tempo ho deciso di cambiare per me stessa; perciò ci tengo tantissimo. Mia madre mi minaccia di non farmi andare se predo 7!!!
    Ovviamente per le mie amiche io sono l’intelligente del gruppo, ossessionata dai bei voti con la mamma che non la lascia vivere (cioè capita spesso che se prendono loro un 6 i loro genitori sono felici; se prendo io 7 sono una deficiente che non ha studiato).

    I miei genitori sono convinti che io sono FORTUNATA a essere nata da loro perché non mi manca niente di bene materiale. Questo è vero ho l’ultimo modello di Iphone, Ultimo modello di mac. Ipad, Stereo con casse, vestiti firmati ecc…; perciò pretendono che io debba essere perfetta. Io ho il terrore di prendere anche solo un 6-; una volta ho preso 5 e mia mamma ha iniziato ad insultarmi.
    La cosa che non capiscono è proprio il mio stato di stress, avrei preferito avere qualche bene materiale in meno e più Affetto (non ossessione nei miei confronti: essendo figlia unica mia mamma è ossessionata da me per lei sono la sua ragione di vita: quando esco con le mie amiche sono l’unica a cui il telefono squilla 30000 volte perché la mamma la chiama in continuazione).

    Nota bene: Mia mamma mi fa sempre uscire, difficilmente mi dice no, però il giorno dopo me lo rinfaccia pesantemente facendomi passare la voglia di riuscire (per fortuna io in casa ci voglio stare il meno possibile, quindi mi sorbisco le sue sfuriate ma voglio uscire)

    Mia mamma è ossessiva, invece mio papà è decisamente più mite, però è molto chiuso, essendo un poliziotto penitenziario passa le giornata nel carcere a sorvegliare i pedofili; perciò devo essere duro. Arrivato a casa però rimane chiuso anche con me, nel senso: mi aiuta in tutto, anche nei compiti manuali tipo tecnica o disegno, oppure il sabato sera mi accompagna sempre ovunque; però non mi ha detto mai un ti voglio bene, non mi ha mai abbracciata (se non a capodanno).
    IMPORTANTE: io e mio papà andiamo d’accordissimo solo quando non c’è mia mamma, perché in qualche modo lei riesce sempre a farci litigare, non dico che mia mamma sia cattiva, solo che ci porta all’esasperazione.

    Io so di non essere per niente perfetta nei confronti dei miei genitori, perché voglio sempre dire la mia e cerco di prevalere sempre (ciò è dovuto anche dal mio stato di stress). Quando non mi stanno bene le cose urlo anche con mia mamma.

    Grossomodo credo di aver detto tutto.
    Grazie per l’aiuto
    Francesca

    Risposta
Rispondi a: Per mia madre, sono sempre imperfetta!
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta