Questo argomento contiene 4 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Luisa 1 giorno, 7 ore fa.

La figlia del mio compagno non mi accetta

    Buongiorno convivo da quasi quattro anni con il mio compagno mio figlio di otto anni e sua figlia di 17 anni.La ragazza che subisce l’influenza della madre, non mi ha mai accettata dichiarandolo anche apertamente e additando suo padre di alcune sue mancanze.il mio compagno ha cercato di consigliarmi come comportarmi con sua figlia coinvolgendola in uscite, shopping, spesa ma ammetto che  per alcuni suoi NO e forse sì

    anche per una mia ingiustificata gelosia x questa ragazza che adesso furbamente salta da una casa all’altra appena c’è uscita, un viaggio. Questo comportamento da opportunista mi irrita

    (oltre a richieste di denaro che crediamo dia alla madre). Il mio compagno mi rinfaccia il mio mancato appoggio e io gli rinfaccio che è un birillo nelle mani di questa ragazzina capricciosa e viziata. Mi sto logorando per la mia incapacità di affrontare queste difficoltà soprattutto adesso che pensavo di aver  ritrovato la mia serenità. Reprimo i miei sentimenti dato che non tollero la strafottenza della ragazza. Speravo che andasse via poiché il mio umore è sempre più intaccato da questa situazione.
    Come cerco di essere indifferente a lei? Non mi interessa di instaurare un rapporto con lei vorrei solo liberarmi.

    Mi scusi lo sfogo.

    Risposta
    Dr.ssa Federica Serafini

    Gentile Laura,
    Sarebbe utile sapere il motivo per cui la ragazza vive con il padre e non con la madre….
    Comunque credo che come il suo compagno abbia accettato la presenza di suo figlio, forse lei dovrebbe accettare il fatto che questa ragazza vive con voi, dopotutto una famiglia allargata è proprio questo… La ragazza sicuramente ha le sue motivazioni che la portano a comportarsi in modo poco accogliente nei suoi confronti (la separaz dei genitori, il fatto di vedere un’altra donna che ha preso il posto di sua madre…) ha un’etá che prevede cambiamenti, ribellioni e contrapposizioni con gli adulti, ma lei dal canto suo mi sembra molto poco disposta alla ricerca dell’armonia come invece sembrerebbe volere il suo compagno…. Quindi non capusco, lei vuole o no creare un rapporto con questa ragazza?
    Nel caso credo siano buoni i consigli del suo compagno, provi a incentrare il rapporto sulla complicitá, sul fare piccole cose insieme, sull’ascolto perchè se si pone in questo modo sará ben difficile avere serenitá in casa sua…. E un padre che ama La sua famiglia vorrebbe vedere tutti felici in casa propria…
    Dott.ssa Federica Serafini

    Risposta

    Io vorrei capire come far odiare a mio figlio la compagna del mio ex. Mio figlio e la compagna del mio ex marito si cercano, lui ha dieci anni e lei 32, mio marito ha un figlio di tre con lei ma non sopporto che lei è molto legata a mio figlio. E’ normale?

    Risposta

    Buongiorno
    Ho un rapporto sentimentale da 2 anni e mezzo con il mio fidanzato divorziato con una figlia di 10 anni ed anch’io sono divorziata con 2 figli una bambina di 10 anni e un maschio di 7 anni.
    Quando l’ho conosciuto era da 1 anno separato perché la figlia a sempre dato segnali di inadeguatezza alla situazione: si è vista noi (io ed i miei figli) da un lato e dall’altro la madre che si era rifatta una vita e che aspettava un figlio dal nuovo compagno e ha avuto una crisi perché aveva paura che mia figlia le portasse via suo padre. Questo ha determinato la rottura del rapporto tra me e il mio fidanzato. Dopo 4 mesi io e il mio fidanzato ci siamo rimessi insieme facendo le cose con più calma ed abbiamo deciso di coinvolgere anche sua figlia ma nonostante tutto la bambina quest’estate continuava a fare capricci assurdi e dandomi chiari segnali di rifiuto nei mie riguardi e verso i miei figli. Così si è arrivati all’ennesima separazione. Ora io e il mio fidanzato vorremmo tornare insieme ma vi è il problema che questa bambina non intende assolutamente vedermi e dice che sin dall’inizio non gli ero mai piaciuta. Cosa posso fare per farle capire che non c’è motivo di comportarsi in questo modo e che non voglio assolutamente sottrargli suo padre ma che noi siamo solo un valore aggiunto? grazie

    Risposta

    Ogni volta che la figlia del mio compagno arriva per il week end, e sono 5 anni, arriva l’odio e l’aria si fa molto pesante. Abbiamo un figlio insieme e io ho 2 figlie e il mio compagno ha anche un figlio che però si è integrato bene con noi. Abbiamo cercato tante strade e percorsi ma questa ragazza non ne vuole sapere di noi. Dice di venire in casa nostra solo per vedere suo padre ma poi di fatto si isola perché il padre nel tempo con i figli sta un po’ con lei ma dedica ovviamente tempo a tutta la famiglia allargata. La madre non ci è di aiuto perché non si è risolta nemmeno lei la separazione e l’odio verso di me che peraltro non ho colpe se il marito l’ha lasciata.

    La ragazza in questione va aiutata e la madre non vuole collaborare. La si può obbligare?

    Con il suo atteggiamento sta facendo odiare alla figlia anche il padre. Esiste un modo per farle capire i danni che sta facendo?

    Luisa

    Risposta
Parole Chiave: 
Rispondi a: La figlia del mio compagno non mi accetta
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta